fbpx

BREXIT e rimborso IVA all’estero: informazioni urgenti per le richieste di rimborso IVA 2020

Brexit and Foreign VAT refund

Dal 1° aprile 2021 le imprese dell’UE non avranno più accesso al portale elettronico del Regno Unito. L’IVA sostenuta per le spese effettuate nel Regno Unito entro il 31 dicembre 2020 deve essere presentata entro il 31 marzo 2021.

A causa della Brexit, e in relazione alla pubblicazione del governo britannico sulla Gazzetta ufficiale, il Regno Unito rimuoverà l’accesso al proprio portale elettronico per il recupero dell’IVA dell’ottava direttiva UE.

Dopo il 31 marzo 2021, il rimborso dell’IVA britannica sulle fatture del 2020 non sarà più possibile.

Vi chiediamo di inviarci tutte le fatture dell’anno 2020 entro il 28 febbraio 2021, in modo da avere il tempo sufficiente per elaborarle e presentare le richieste di rimborso IVA prima della scadenza della presentazione elettronica.

Condividi questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.